Genshin Impact: guida al rituale di purificazione della ciliegia sacra

Genshin Impact: guida al rituale di purificazione della ciliegia sacra

Mondo aperto con molteplici segreti ed enigmi da risolvere, alcune missioni secondarie e tesori possono essere difficili da trovare. Ma il Rituale di purificazione del sacro ciliegio offre una sfida particolarmente difficile in Genshin Impact. Oltre ad alcuni combattimenti e ricerche, gli enigmi offerti non sono sempre semplici. Come risolvere questi misteri per sollevare il velo sui segreti del ciliegio sacro?


Prima di intraprendere questa grande avventura, il primo passo è trovare l'inizio della ricerca. Quest'ultimo viene portato sulla strada che da Ritou porta al villaggio di Konda con una giovane donna mascherata. Poi ti chiederà di usare l'elemento Electro sulla statua di fronte a lei. Ottieni così un misterioso talismano e devi indagare con gli abitanti di Konda.


Questa fase è molto interventista e consiste nel seguire i punti indicati sulla mappa. È quindi necessario mettere il capo villaggio faccia a faccia con i suoi misfatti e mostrargli le prove raccolte. Sali sul tetto per scoprire una nota, prima di tuffarti nel pozzo. Distruggi il muro elettrico con incantesimi elementali e cerca nella caverna. La tua indagine è appena iniziata.

Purificare le radici del ciliegio sacro al villaggio di Konda

La ricerca inizia davvero qui, con il primo enigma da risolvere per la purificazione delle radici del ciliegio sacro. Dopo essere sprofondati nel pozzo, si trova un torii (tradizionale porta giapponese) circondato da radici e altari. Uno di questi altari può accogliere il talismano scoperto all'inizio, e lanciare l'enigma. Una volta posizionato l'amuleto, al centro del torii compare uno schema che rappresenta i diversi altari e il percorso da seguire.


L'obiettivo è attivare tutti i pilastri in un ordine specifico per purificare le radici. Questo viene fatto regolando ogni altare in modo che il loro numero corrisponda alla loro priorità nell'elenco. In tal modo il primo è necessariamente quello su cui è posto l'amuleto, accanto a quello con il numero 2, poi 3 e così via. Si noti che se due altari hanno lo stesso numero, saranno collegati alla rete contemporaneamente.


Genshin Impact: guida al rituale di purificazione della ciliegia sacra
L'enigma del villaggio di Konda

Partendo dall'altare di partenza: mettete il numero 2 su quello di destra, 3 in alto a destra, 4 in basso a sinistra e 5 in alto a sinistra. Una volta risolto il rompicapo non vi resta che battere il samurai che si è materializzato. Dirigi il seguente santuario per una nuova purificazione.

Il santuario ai piedi del monte Yougou

Per innescare gli eventi di questo luogo, segui il percorso verso la grande statua della volpe a est. Quest'ultimo ha un indovinello che ti permetterà di continuare la tua ricerca. Devi quindi parlare con gli spiriti del luogo a riuniscili attorno a 3 statue di volpi che si fronteggiano. Quindi scopri una nota che ti manda in cima al Monte Yougou.

Genshin Impact: guida al rituale di purificazione della ciliegia sacra
Il cerchio dove devono essere i 3 spiriti

Lì ottieni la lente della reminiscenza che ti permette di vedere il passato. Usalo nel santuario per scoprire le 3 frasi del rito che devono essere pronunciate. Una volta appreso, torna alla statua di Kitsune per recitare l'incantesimo in un ordine specifico, prima di colpirlo con un incantesimo Electro.

  1. Messaggero di Narukami
  2. Il lignaggio Hakushin
  3. Portami il tofu fritto, e presto!

Direzione la grotta sotterranea il cui ingresso si trova a sud del santuario, nei pressi di un lago. Lì ti aspetta un nuovo indovinello, che ti chiede sempre di usare l'amuleto per attivare un altare. Questo secondo puzzle ti chiede di collegare 3 punti contemporaneamente. Per fare questo, modifica l'altare sotto il torii in modo che mostri il numero 2, e quelli intorno con il 3.


Genshin Impact: guida al rituale di purificazione della ciliegia sacra
Genshin Impact: guida al rituale di purificazione della ciliegia sacra

Di nuovo inizia un combattimento e quindi inizia una nuova ricerca. È necessario effettuare la purificazione delle radici del ciliegio sacro in altri 3 luoghi prima di tornare a vedere la sacerdotessa.


Radici della foresta di Chinju

Ora sono possibili tre destinazioni, ma potresti anche andare al santuario più vicino. Devi iniziare trovando l'amico della sacerdotessa la cui voce riecheggia quando entri nella foresta. In realtà è un Tanuki, che sembra essere una statua a nord dell'area. Accogli la sua richiesta e trova i 3 tanukis nascosti nella foresta per ottenere il talismano. Attenzione, questi piccoli burloni si trasformano in una torcia da accendere per scoprirli.

Una volta trovato, Ioroi ti dà quindi accesso al santuario. Lì ti aspetta un nuovo enigma, ma questo si gioca con la verticalità. Regola gli altari in altezza in modo che mostrino il numero 2, quello in basso a sinistra il 3 e infine quello in basso a destra il numero 4. Ancora una volta non ti resta che liberarti della mente prima di andare avanti .

Genshin Impact: guida al rituale di purificazione della ciliegia sacra
Genshin Impact: guida al rituale di purificazione della ciliegia sacra

La purificazione del ciliegio sacro al Domaine Kamisato

Seguendo il sentiero, la tappa successiva di questo lungo viaggio è la tenuta di Kamisato. Non c'è bisogno di andarci, dato che l'amuleto si trova in basso a nord del dominio. Usa l'elemento Electro sulla statua della volpe per trovare il talismano, quindi dirigiti a nord-est verso l'isola per trovare il santuario sotterraneo. Avrai bisogno della lente della reminiscenza per spianare la strada. È presente un nuovo puzzle, sempre con una lotta in gioco. L'inizio è sotto il torii, segna gli altari nord e sud con il numero 2 e gli altri due con il 3.


Genshin Impact: guida al rituale di purificazione della ciliegia sacra
Genshin Impact: guida al rituale di purificazione della ciliegia sacra

Gli indovinelli di Araumi

Per trovare il santuario di questo luogo, devi prima attivare 4 colonne elettriche. Due di loro sono vicini all'ingresso, e gli altri due sono difesi poco più avanti. Se uno di loro ti chiede solo di combattere mostri meccanici, l'altro ti offre un enigma da risolvere. È quindi necessario allineare i cubi in modo che le facce illuminate siano tutte nella stessa direzione per sbloccare il pilastro. Tutto quello che devi fare è tuffarti nel santuario per completare questa ricerca.


Una volta raggiunto il primo piano, usa la Reminiscence Lens per rivelare i pulsanti da premere. Con il cancello aperto, usa di nuovo la lente sulla statua nel punto di atterraggio per rivelare un Electrogranum. Attraversa il campo elettrico dietro, usa l'obiettivo per recuperare l'amuleto e torna nella stanza principale. Quest'ultimo indovinello è semplice, i due altari in basso devono riportare il numero 2, e gli altri due il numero 3.

Genshin Impact: guida al rituale di purificazione della ciliegia sacra
Genshin Impact: guida al rituale di purificazione della ciliegia sacra

La fase finale della purificazione

Se tutto questo è molto lungo, eccoti al momento fatidico: la purificazione del ciliegio sacro. Non c'è molto da fare qui, tranne seguire la narrazione. Potrai quindi scoprire cosa si nasconde sotto il Monte Yougou e prendere parte a una difficile battaglia. Durante il combattimento, gli enigmi verranno risolti ma sono casuali. Per fortuna il tempo concesso è abbastanza lungo da non doversi prendere dal panico. Ricorda solo di raccogliere frequentemente un Electrogranum per evitare di subire danni nel corso del combattimento.

Vuoi saperne di più sull'attuale meta di Genshin Impact? Trovate tutte le nostre guide dedicate al gioco sul link in basso.

Genshin Impact: guida al rituale di purificazione della ciliegia sacra
Nos guida Genshin Impact
Aggiungi un commento di Genshin Impact: guida al rituale di purificazione della ciliegia sacra
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.